FULLTONE 2 B BOOST

fulltone-std-product-listing-icon_clipped_rev_1

fulltone-2b-std-hand

Fulltone 2B Clean Boost

Che cos’è?

Il nuovo Fulltone 2B è un incredibile pedale Boost, nato dal canale “Boost” del nostro Fulldrive 3. Poco dopo l’uscita del Fulldrive 3 abbiamo cominciato a ricevere un flusso continuo di emails con la richiesta di inserire il suo circuito boost in un pedale singolo separato. Così abbiamo “stipato” il circuito nel più piccolo contenitore possibile (11.43 x 5.34 x 5.85 cm) con la batteria saldamente infilata all’interno e tutte le prese montate posteriormente per risparmiare ulteriore spazio. Poi abbiamo aggiunto un’importante caratteristica non presente nel Fulldrive 3.

Perchè un chitarrista ha bisogno di un pedale Boost?

Un Boost non viene utilizzato solo per alzare il volume quando è il momento dell’assolo! Un buon booster può anche risolvere molti problemi nell’attrezzatura di un moderno chitarrista, perchè le pedaliere di oggi contengono mediamente 8 o più pedali e ognuno di essi richiede: Cavo chitarra→jack→altro cavo→footswitch→circuito→ancora footswitch→jack→altro cavo→ e poi al prossimo pedale. Non c’è da meravigliarsi se c’è perdita di segnale alla fine di tutta questa catena. Mai suonato con un cavo di 3 metri direttamente in un eccellente ampli valvolare? Il feeling, le dinamiche, la timbrica corposa… ti fa venire voglia di suonare! Poi ti colleghi ad una sovraffollata pedaliera e improvvisamente il suono si fa piccolo, sottile, con meno bassi, medi cartonati e alti sottili e ruvidi. Qui è dove un buon booster diventa utile, perchè tutto quel cavo e quelle connessioni riducono il segnale notevolmente. Con un buon booster si può recuperare molto del guadagno, della timbrica e della reattività persi tra voi e il vostro amato ampli. Finalmente il “tocco” ritorna.

Cosa succede quando il 2B è spento?

Questo è il problema con gli altri boosters… Quando sono disattivati cessano di offrire un buffer di alta qualità per supportare cavi di connessione lunghi, così si finisce per dover acquistare due boosters: uno regolato per funzionare da buffer e l’altro per i cambi di volume! Una soluzione migliore è il 2B, il suo amplificatore JFET a “guadagno unitario” bufferizza il segnale sia quando il pedale è spento che quando è acceso: la differenza è che quando è acceso il controllo GAIN consente di regolare la spinta desiderata fino 20dB! Questo è ciò che differenzia il 2B dal Boost del Fulldrive 3… l’FD3 è true-bypass mentre il 2B ha il vantaggio di essere buffered-bypass.
Perché il 2B è un grande booster?
Perchè diamo il massimo e compriamo i migliori operazionali JFET, a nostro parere… sicuramente quelli che suonano meglio secondo Mike Fuller. Il problema con gli altri boosters è che più li spingi più aggiungono alti. Non è così con il 2B, c’è una sottile riduzione delle aspre frequenze ultra-alte quando il controllo LEVEL supera ore 12. E’ una funzione veramente fine e minuziosa, potreste non sentirla, ma di sicuro non sentirete quegli striduli alti che altri booster spesso impartiscono al suono!
Cos’è la manopola DYNAMICS?
Il 2B offre qualcosa di veramente speciale e unico nel mondo dei pedali Boost, il controllo DYNAMICS. Un delicato circuito Limiter con diodo al Germanio che (quando si ruota la mini-manopola in senso orario) inizia a modificare leggermente il feeling delle note e a domare la durezza dei picchi che possono sovraccaricare l’ingresso dell’amplificatore. Quei picchi possono affaticare le vostre orecchie, il vostro ampli e i suoi altoparlanti! Simile all’utilizzo di un limiter nel mixing di un brano in studio di registrazione, la funzione DYNAMICS del 2B aiuta a mantenere il vostro posto nel mix dal vivo… come un compressore molto intelligente. Questa caratteristica può anche rendere un buon ampli più reattivo e “succoso” ed evitare di far distorcere il suo ingresso, un problema che affligge la maggior parte dei pedali booster.
Specifications:
  • Impedenza d’ingresso: ultra-high 1.65mega ohms… Nessun problema di interazione con chitarre o altri effetti
  • Impedenza d’uscita: ultra-low 300ohms… Nessun problema di carico o interazione
  • Guadagno massimo: @ 20dB
  • Dimemsioni: 11.43 x 5.34 x 5.85 cm
  • Peso: 340.20 gr (inclusa batteria)
  • Alimentazione: qualsiasi tensione da 5 a 18 Volts DC, raccomandati 9 o 18 VDC

New 2B

What is it?

The Fulltone 2B is an amazing boost pedal, born from the “Boost” channel in our FD3 pedal. Soon after the FD3 came out I started getting a steady flow of emails asking if I could “please make that into a single channel Boost pedal!” So I crammed the circuit into the smallest possible enclosure 4.5″ x 2.1″ x 2.3″ with battery tucked tightly inside and even engineered space-saving rear-mounted IN, OUT, and DC power jacks, and added an important feature not offered in the FD3.

Why does a guitarist need a “Boost” pedal?

A boost pedal is not only used to kick up your volume when it’s time for your solo! A good booster can also solve a lot of problems in the modern guitarist’s rig, because today’s pedalboards average 8 or more pedals, with each of those pedals requiring: a guitar cable—>jack—>more wire—>footswitch—>circuit—>footswitch again—>jack—>more wire–> and on to next pedal. It’s a wonder there’s any signal left after all the stuff we put our signal through. Ever played through a 10’ guitar cable straight into a great tube amplifier? The feel, the dynamics, the fat tone…makes you want to play! Then you connect to your overpopulated pedalboard and suddenly the sound is tiny, thin, with diminished lows, cardboard mids, and scratchy thin highs. This is where a good booster comes in handy, because all that wire and all those connections reduce your signal by a measurable amount with each passing effect in your signal chain. Add a good booster and you can recoup a lot of that lost gain, tone, and reactive interplay between you and your lovely tube amp. Suddenly the “touch” is back.

What happens when the 2B is turned OFF?

That’s the problem with other boosters…once they’re OFF, they cease to offer a high quality unity-gain buffer to drive the long cables, so you end up having to buy TWO boosters, one set to “unity gain” and the other set to do your Volume changes! A better solution is the 2B, its unity-gain JFET amp buffers your signal when the pedal is turned OFF…and when the 2B is turned ON; the only difference is now the GAIN knob comes into play allowing you to set the desired boost up to 20dB! This is what differentiates the 2B from the FD3’s Boost Channel…the FD3 is true-bypass whereas the 2B has the added benefit of being buffered-bypass.

Why is the 2B a great booster?

Because I go the extra mile and buy the best JFET opamp, in my opinion….certainly the one that sounds the best to my ear. The problem with other boosters is that the more you turn them up, the more highs they add. Not the case with the 2B, there is a subtle roll-off of the harsh ultra-high frequencies as you roll the LEVEL knob clockwise past 12 o’clock. It’s subtle, you may not hear it, but you WON’T hear that shrill top end that other boosters can impart!

What’s the DYNAMICS knob?

The 2B offers something completely unique in the world of Boost pedals; a DYNAMICS knob. A subtle Germanium diode Limiter circuit that (as you turn the min-knob clockwise) starts to slightly alter the feel of the notes being played as well as subdue the harsh transient spikes which can overload your amp’s input. Those spikes can be fatiguing to your ears, to the amp, and to its speakers! Similar to using a limiter on the mix down of a song in the studio, the 2B’s DYNAMICS feature helps you keep your place in the live mix…..like a very smart compressor. This feature can make even an “ok” amp feel responsive and juicy, and will keep you from distorting the amp’s input, a problem plaguing most booster pedals.

Specs:

Input Impedance: ultra-high 1.65mega ohms…Not a chance of any interaction issues with guitars or other effects
Output Impedance: ultra-low 300ohms..no chance of loading or interaction issues.
Max Gain: @ 20dB
Size: 4.5″ x 2.1″ x 2.3″
Weight= 12 ounces (with the included battery)
Power requirements: anything from 5 to 18 volts DC, 9 or 18 VDC recommended.